Cosa fa

Il Dirigente scolastico è la figura che si occupa della gestione unitaria di una scuola. Davanti alla legge, questo professionista figura come l’unico rappresentante legale di essa. I suoi compiti sono tantissimi e includono una serie di faccende dal grado di responsabilità molto elevato. Le sue funzioni variano dal controllo dell’Istituto alla sua effettiva autonomia, passando anche dal rispetto del PTOF, Piano dell’ Offerta Formativa Triennale. Va anche specificato che il Dirigente scolastico figura nei quadri della pubblica amministrazione italiana.

Si tratta anche di una figura che monitora la libertà di insegnamento dei docenti, a patto che ciò avvenga rispettando i piani didattici promossi dall’istituto e dal Ministero dell’Istruzione. Il Dirigente scolastico assicura anche il rispetto e la tutela degli alunni, difendendone il diritto all’apprendimento. Volendo sintetizzare il ruolo del Dirigente di una scuola, questa figura occupa un ruolo di coordinazione dell’Istituto, in ogni sua sfaccettatura. Questo significa che si occupa anche della direzione, per la quale possiede sempre un potere autonomo. Inoltre, un altro suo compito è la valorizzazione delle risorse umane che vengono impiegate dalla scuola.