I ragazzi che fanno Alternativa della Scuola Secondaria hanno affrontato un lavoro con il tema della Gentilezza, sorpresi e incuriositi dall’argomento. Dal 1998, si celebra il 13 novembre la giornata della gentilezza: un’occasione in più per moltiplicare le parole e i gesti di rispetto e attenzione verso gli altri e per ricordarsi che tante piccole azioni positive messe insieme possono contribuire a cambiare il mondo. Ma naturalmente questo dovrebbe essere fatto ogni giorno e non solo nel “giorno gentile.”

La giornata della gentilezza è stato un pretesto durante le ore di Alternativa  per introdurre il tema della relazione con gli altri, per discutere  con i ragazzi delle parole che usiamo, degli atteggiamenti e delle attitudini che esprimiamo.

Molte sono state le riflessioni fatte con i ragazzi, sull’importanza del rispetto, sull’importanza dei nostri  i gesti, delle nostre parole e delle nostre scelte quotidiane.

I ragazzi hanno risposto in modo “sorpreso” e positivo alle discussioni e sono stati realizzati cartelloni, frutto di una ricerca sul “senso” della gentilezza. Sono state prodotte poesie, pensieri e riflessioni molto profonde.

Spesso da qualcosa che può sembrare apparentemente un argomento “leggero” nascono cose da non dimenticare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *